Si riportano di seguito i criteri di accettazione delle domande di iscrizione per le classi prime per l'a.s. 2019/2020 approvati dal Consiglio di Istituto del Liceo "A.Avogadro" l'8 novembre 2018.

ISCRIZIONE ALLA CLASSE PRIMA: CRITERI ACCETTAZIONE DOMANDE PER L'ANNO SCOLASTICO 2019/2020.

 Ordine di priorità:

  1. Fratelli e sorelle di alunni frequentanti all' atto dell’ iscrizione (con diritto di scelta della stessa sezione o della stessa sede, da indicare chiaramente sul modulo).
  2. Viciniorità  alla sede richiesta.

Le domande verranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili nelle sedi all’atto dell’iscrizione, secondo la distanza chilometrica della residenza anagrafica dalla centrale e/o dalle succursali, utilizzando il sistema di calcolo delle distanze chilometriche del sito web Tuttocittà (criteri di calcolo: percorso pedonale). Le domande eccedenti saranno smistate ad altri istituti.

Criteri di assegnazione ai plessi

Per l'assegnazione al plesso di via Brenta o di via Cirenaica o di altre sedi disponibili si cercherà di tenere conto dei desiderata delle famiglie, che devono essere indicati espressamente nella domanda di iscrizione. In caso di esaurimento dei posti nella sede richiesta (centrale o una delle succursali) l'alunno potrà essere iscritto nel plesso dove ci sono posti disponibili. Si procederà pertanto, alla formazione di una graduatoria per ciascuna sede, in base al criterio di viciniorità di cui al punto b.

Criteri di formazione delle classi prime

Le classi saranno composte sulla base dei seguenti criteri:  numero omogeneo di alunni ( maschi e femmine);  voto conseguito all' esame di terza media (le classi saranno formate in modo equilibrato in base al voto conseguito); richiesta dell'indirizzo scelto (Scientifico tradizionale, Liceo Matematico, Progetto Cambridge IGCSE). L' assegnazione alle sezioni sarà fatta dal Dirigente Scolastico, alla presenza di alcuni membri del Consiglio d'Istituto. Il Presidente pone in votazione i criteri come esplicitati nell’allegato 4.

(Delibera del C.d.I. dell'8 novembre 2018).