Esclusivamente per gli alunni frequentanti il nostro istituto, si informa che è disponibile in area MODULISTICA sul nostro sito, la domanda per la conferma dell’iscrizione per l'a.s. 2019/2020 (future seconde – future terze – future quarte – future quinte).

L’apposito modulo dovrà essere consegnato, debitamente compilato, presso le rispettive segreterie nei giorni e orario di ricevimento, oppure tramite l'alunno, entro e non oltre il 31 gennaio 2019 con allegate le ricevute dei seguenti versamenti:

  1. contributo volontario d’ iscrizione per l’a.s. 2019/2020 di € 120,00, deliberato dal Consiglio d’Istituto. Va effettuato a nome dell’alunno con la causale : “erogazione liberale per ampliamento dell’offerta formativa”. In base alla legge Bersani n. 40/2007, tutti i contributi volontari versati alle scuole durante l’arco dell’anno scolastico, possono essere detratti dalle persone fisiche nella misura prevista dalla vigente normativa (attualmente 19%), purchè nella causale sia stata specificata la seguente dicitura: “erogazione liberale per ampliamento dell’offerta formativa.”.[1] Il suddetto contributo, potrà essere versato sul C/C POSTALE 60671005 intestato a LICEO SCIENTIFICO AMEDEO AVOGADRO (i bollettini si possono ritirare presso le rispettive segreterie) o con bonifico sul c/c postale IBAN: IT05A0760103200000060671005

 

  1. Tasse scolastiche erariali obbligatorie per l'iscrizione alle future quarte e future quinte (il versamento va effettuato al nome dell'alunno):

 

  1. per iscrizioni alle classi quarte a.s. 2019/2020: € 21,17  versamento sul C/C 1016 intestato a Agenzia delle Entrate (a nome dell’alunno – causale TASSE SCOLASTICHE) Va effettuato a nome dell’alunno.
  1. per le iscrizioni alle classi quinte a.s. 2019/2020: € 15,13 versamento sul C/C 1016 intestato a Agenzia delle Entrate (a nome dell’alunno – causale TASSE SCOLASTICHE) Va effettuato a nome dell’alunno.

Per l’esonero dal pagamento delle tasse scolastiche erariali si rimanda alla nota ministeriale prot n. 2076 del 23 febbraio 2016.

La scelta di avvalersi o meno dell’insegnamento della Religione Cattolica, effettuata al momento dell’iscrizione al 1° anno, è da considerarsi confermata d’ufficio per i successivi 4 anni di corso, a meno che non si esprima esplicitamente la richiesta di variazione entro il termine del 31 gennaio 2019, consegnata insieme al modulo di conferma.

Tale richiesta indirizzata al Dirigente Scolastico dell’Istituto, va presentata su apposito modulo, disponibile nella sezione modulistica del sito e va spedito unitamente alla domanda di iscrizione

                                                                                                          IL DIRIGENTE SCOLASTICO

     Prof.ssa Stefania Senni

[1] Il Contributo volontario, necessario al funzionamento della scuola, sarà utilizzato per il miglioramento e l’ampliamento dell’offerta formativa e l’innovazione tecnologica, assicurazioni infortuni e responsabilità civile per gli alunni, materiale informatico e attrezzature specialistiche inerenti la didattica, allestimenti laboratori, riviste e stampati relativi alla didattica, premi per concorsi interni, premi in libri per alunni meritevoli, contributi e sovvenzioni per visite didattiche a favore di alunni in difficoltà economiche.