Stampa

Ai fini dell'ammissione alla classe successiva e dell'ammissione all'esame conclusivo del secondo ciclo di istruzione, nessun voto può essere inferiore ai 6/10 in ciascuna disciplina o gruppo  di discipline  valutate con l'attribuzione di un unico voto secondo l'ordinamento vigente. Sempre ai fini  dell'ammissione  alla classe successiva ed all'ammissione all'esame del secondo ciclo di istruzione, il voto di comportamento non può essere inferiore ai 6/10. Il voto di comportamento concorre alla determinazione della  media  (M) dei voti conseguiti. Il credito scolastico da attribuire nell'ambito delle bande di oscillazione indicate nelle tabelle va espresso in numero intero  e  deve  tenere  in  considerazione i  criteri  di  attribuzione  stabiliti dal Collegio dei Docenti. Il  riconoscimento di eventuali  crediti formativi non può in alcun modo comportare il cambiamento della banda di oscillazione.

TABELLA ATTRIBUZIONE CREDITO SCOLASTICO

 (Allegato A del Decreto Legislativo 62/2017)

Media dei voti Fasce di credito III  ANNO Fasce di credito IV ANNO Fasce di credito V ANNO
M < 6 - - 7 -8
M = 6 7-8 8-9 9-10
6 < M ≤ 7 8-9 9-10 10-11
7 < M ≤ 8 9-10 10-11 11-12
8 < M ≤ 9 10-11 11-12 13-14
9 < M ≤ 10 11-12 12-13 14-15

Criteri stabiliti dal Collegio Docenti del Liceo scientifico A. Avogadro

  1. Se la media dello studente é maggiore o uguale alla metà della banda di oscillazione si assegna il punteggio massimo previsto:
    • Con una media uguale o superiore allo X+0,5 della fascia di appartenenza viene attribuito l'intero punto1
    • Con una media inferiore a X+0,5 viene assegnato l'intero punto soltanto se almeno 3  dei 4 elementi indicati in nota2 sono valutati  positivamente  (uno  di essi deve necessariamente essere la partecipazione al dialogo educativo).
  2. Per valorizzare i casi di eccellenza se la media dello studente é maggiore di 8 si assegnano 11 punti per il terzo, 12 punti per il quarto e 14 punti per il  quinto,  se é maggiore  di 9  si assegnano 12 punti per il terzo, 13 punti per il quarto e 15 punti per il quinto.
  3. Il punteggio superiore della fascia di appartenenza può essere attribuito solo se le proposte di voto sono tutte sufficienti.
  4. Agli studenti con sospensione di giudizio scrutinati positivamente a settembre con voto di Consiglio viene attribuito il punteggio minimo della fascia.

Condizioni per ottenere il credito interno

  1. Partecipazione ad almeno il 75% delle ore previste per singola attività.
  2. Superamento di eventuale prova conclusiva o attestazione da parte del docente referente di buon profitto.

Certificazioni per l' assegnazione del credito formativo esterno

  • Superamento di esami di lingua Trinity, Cambridge o affini riconosciuti dal MIUR
  • Attività sportiva agonistica federale
  • Frequenza o superamento di esami al Conservatorio o equivalenti (scuola di danza, ecc)
  • Riconoscimenti, premi o risultati significativi in concorsi qualificanti
  • Prolungata e ricorrente attività di volontariato e cooperazione presso Enti ed Istituzioni ONLUS
  • Superamento esami ECDL.

In presenza di voto di Consiglio, anche solo per una disciplina, viene attribuito il punteggio più basso della fascia di appartenza.

  1. Partecipazione al dialogo educativo.
  2. Frequenza assidua alle lezioni (Non inferiore al 90% e conteggiata sugli effettivi giorni di scuola. Il numero dei ritardi influisce sull'attribuzione o meno della frequenza)
  3. Partecipazione con profitto ad attività integrative della scuola.
  4. Partecipazione con profitto all'IRC/Materia alternativa (almeno buono).
  5. Crediti formativi documentati.

Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all'uso dei cookie. Per informazioni sui cookie utilizzati e sulle modalità di accesso alle opzioni di attivazione/disattivazione si legga l'informativa: Cookies Policy